La bella scontrosa nude scenes

La bella scontrosa

Regia di: Jacques Rivette

Nudometro:

Una giovane Emmanuelle Béart, praticamente sempre nuda dall’inizio alla fine del film, è il valido motivo per guardarsi La bella scontrosa, film di quattro ore, poi ridotto a due dal regista Jacques Rivette, interamente dedicato alla nascita di un quadro. Ispirato a una novella di Honoré de Balzac e vincitore del Gran premio della giuria a Cannes nel 1991, è indubbiamente meno digeribile di una bella commedia all’italiana o di uno spaghetti western. Ma il nudo integrale di Emmanuelle Béart è un ottimo trait d’union tra chi ama il cinema d’introspezione e noi cafoni del cinema di genere. Scheda e clip, come sempre, sono nei nostri archivi.

Nude scenes

×

join