Victim of Desire

Regia di: Jim Wynorski

Nudometro:

L’investigatore Pete Starky è sulle tracce di un bottino di 70 milioni di dollari, che lo portano a Leeland Duvall, un ricco killer. Ma quando Duvall muore in un misterioso incidente d’auto, la principale sospettata diventa sua moglie Carla (Shannon Tweed). L’investigatore inizia ad investigare su di lei e anche sul suo corpo mozzafiato.
Nella prima scena hot, Julie Strain è seduta sopra a un uomo. La donna si toglie la vestaglia e inizia a cavalcare il partner, in topless. Nella scena seguente, Shannon Tweed si sta cambiando d’abito mentre parla con un uomo, che è in un’altra stanza. Prima vediamo la donna in lingerie e calze nere, poi ammiriamo le sue tette soffici e invitanti.
Una manciata di minuti più tardi, Shannon Tweed è ancora in lingerie e si sta infilando le calze. Un uomo la spia e la fotografa. I due sono i protagonisti di una lunga scena di sesso che avviene più avanti nel film. L’ultima scena di nudo del film è un’altra scena di sesso con Shannon Tweed e l’uomo.

Nude scenes

×

join